Instagram Checkout

Caro lettore eccoci di nuovo qui con la curiosità di oggi che riguarda: Instagram Checkout. L’ultima novità del social infatti è la possibilità di accedere ad altri siti tramite dei link cliccabili.

Sarà possibile accedere ai collegamenti che sono posizionati all’interno della didascalia del post Instagram. La funzione Instagram Checkout è stata implementata all’interno della piattaforma per tutte le aziende provviste di un e-commerce per vendere online.

Per fare un esempio prenderemo una multinazionale con un e-commerce qualsiasi come potrebbe essere Nike o Adidas.

Andando sul loro account Instagram, noterai che aprendo un post potrai facilmente cliccare un prodotto che attira la tua attenzione e conoscerne il prezzo direttamente dalla foto, inoltre potrai accedere direttamente al e-commerce del marchio e procedere all’acquisto.

Il risvolto decisivo è avvenuto quando il colosso si è accorto dei grandi introiti che queste aziende portano all’interno della piattaforma. Infatti quest’ultima conta circa 160 milioni di utenti iscritti.

Inoltre tieni presente che tutti questi utenti passano circa 2 ore e mezza al giorno a sfogliare foto, video o reel. Potenzialmente infatti questo business è infinito, perché oltre 3 milioni di persone approfittano degli e-commerce per effettuare acquisti online.

Questi dati hanno fatto si che il social si trasformasse in una opportunità di business per moltissime aziende grazie a Instagram Checkout.

Instagram ad oggi risulta il social network fotografico più utilizzato al mondo e sono sempre di più le aziende che entrano a far parte della community proprio per sponsorizzare i prodotti e aumentare gli introiti.

Instagram Checkout: il pulsante “Acquista ora”

Grazie al nuovo pulsante “Acquista ora” apparso con l’introduzione di Instagram Checkout un’azienda potrà portare il proprio cliente dalla piattaforma del social al proprio shop online tramite un solo tap, senza obbligarlo ad uscire dal social network.

Checkout Instagram

Questa soluzione sembra aver messo in accordo tutti quanti, infatti le aziende aumentano i loro introiti e Instagram non perde traffico.

I post che contengono i prodotti acquistabili contengono una specie di etichette o label, al loro interno, ma sono identici a tutti gli altri post. L’unica cosa visibile sarà l’icona di una busta da shopping in fondo al post.

Quel simbolo indica la presenza di prodotti taggati e acquistabili all’interno del post, in questo modo gli utenti sono facilitati nella navigazione su Instagram ma anche all’interno dell’e-commerce scelto, potendo vedere il nome del prodotto e il relativo prezzo.

Cliccando sul prodotto taggato Instagram provvederà ad aprire una nuova finestra collegata direttamente all’e-commerce selezionato che mostrerà la disponibilità in termini di taglie e colori disponibili, prezzo e tempi previsti per la consegna.

Così da poter avere un resoconto dettagliato e generale sulle condizioni e i termini di acquisto. Il pulsante “Acquista ora” permette all’utente di andare direttamente al carrello e concludere così l’acquisto.

Andiamo ora a vedere come effettuare una pubblicazione aggiungendo la funzionalità di Instagram Checkout. Se hai un’azienda inizia a prendere appunti perché questo passaggio sarà fondamentale per te.

Instagram Checkout: le pubblicazioni delle aziende

Gli appassionati di grandi marchi come per esempio Nike, Fenty Beauty, Adidas ma anche H&M, Zara e moltissimi altri ormai utilizzano Checkout Instagram che permette con un semplice tap di aumentare a dismisura il numero delle potenziali vendite.

Checkout Instagram

Cliccando il pulsante “Acquista ora” verranno condivise con il brand alcune informazioni che aiutano, i vari gruppi di analisi marketing, nello sviluppo di nuove strategie vincenti.

Inoltre tutte le aziende e società che utilizzano la funzione di Checkout Instagram possono accedere ad alcuni dati di analisi che permettono di visualizzare quante persone hanno cercato o cliccato un determinato prodotto.

Se sei una piccola, media o grande impresa per accedere alla funzionalità devi:

  1. Avere un account Instagram impostato su profilo aziendale.
  2. Fornire un catalogo prodotti accettato anche da Facebook.
  3. Collegare il tuo account Instagram con Facebook.
  4. Puoi vendere solo ed esclusivamente prodotti fisici e di normale consumo. I servizi offerti non possono essere venduti e considerati validi.
  5. Devi aver pubblicato almeno 9 post.
  6. Ottenere la versione finale dell’app aggiornandola quando necessario.

Collaborazioni e Influencer

Agli Influencer ingaggiati per collaborazioni, non è ancora consentito taggare i prodotti sponsorizzati, solo i brand e le società possono utilizzare questa la funzione di Checkout Instagram perché hanno un catalogo prodotti.

Checkout Instagram

Di conseguenza hanno una partita IVA e un catalogo prodotti per avere accesso a questa nuova funzionalità.

Ma in questo caso gli Influencer ricoprono un ruolo fondamentale, quello della sponsorizzazione dei prodotti stessi, senza effettuare delle vendite dirette. Infatti inserendo il link e invitando i loro follower all’azione dello swipe up rimandano direttamente gli utenti al profilo e-commerce sponsorizzato.

Per le aziende questo è stato veramente un salto da gigante, ma anche gli Influencer hanno trovato il modo di farsi valere incrementando i profitti sfruttando in maniera adeguata la nuova funzione.

Le aziende hanno numerosi modi per poter convertire gli utenti in potenziali clienti, infatti è la struttura stessa del social che permette la scalata di questa nuova funzionalità che ormai viene utilizzata davvero da tutti.

Il micro-blogging, lo storytelling e le stories permettono di utilizzare la piattaforma in maniera semplice e sicura e veloce. Queste sono le qualità di cui necessita oggi un social per rendere un utente felice, ed è proprio per questo che Instagram farà di tutto per mantenere questi valori in cima alla lista.

Perché sono dei valori imprescindibili e inoltre rappresentano anche le armi che la piattaforma mette a disposizione delle aziende. Ecco perché il pulsante “Acquista ora” permetterà alle aziende di acquisire nuovi clienti.

Instagram Checkout: le aziende verso nuove frontiere

Facendo un breve resoconto per farti capire il punto della situazione, hai compreso che Instagram Checkout è uno strumento che mette a disposizione degli utenti e delle aziende dei servizi di pagamento sicuri e affidabili. Oltre che facilitare l’acquisto agli utenti e la vendita alle aziende.

Checkout Instagram

Il gruppo Facebook capitanato da Mark Zuckerberg non è nuovo ai movimenti di denaro all’interno delle proprie piattaforme, già da diverso tempo infatti gestisce grandi flussi di denaro.

All’inizio le principali fonti di guadagno del social erano le sponsorizzazioni pagate dagli utenti per ottenere maggiore visibilità all’interno di Instagram. Anche Facebook lavora allo stesso identico modo infatti il successo di entrambi i social garantisce transazioni sicure.

In questo modo acquirenti e venditori potranno svolgere pagamenti e riceverne altri in totale tranquillità e senza alcun rischio, qualità imprescindibile per ottenere risultati positivi e concreti.

Come abbiamo già detto prima Checkout Instagram può essere utilizzato solo da profili aziendali motivo che rende agli Influencer impossibile taggare direttamente i prodotti sponsorizzati. Ma comunque i nuovi idoli si sono arrangiati con i vecchi sistemi che restano comunque efficaci.

Infatti gli Influencer hanno la possibilità di sfruttare le classiche sponsorizzazioni come: partnership, affiliazioni e swipe up al sito dell’azienda con cui si è stretta una collaborazione.

Ed ecco raggiungere nuove frontiere da parte delle aziende che vedono i loro introiti aumentare grazie i social network. Possiamo sicuramente affermare che i nuovi motori finanziari girano proprio intorno al digitale.

Instagram Checkout: negozi online

Se hai un negozio o un e-commerce Checkout Instagram sarà la soluzione ideale al tuo business. Aprire un e-commerce oggi è sempre una buona idea, la fase complicata però è l’indicizzazione e l’acquisizione di clienti. Per queste due cose infatti ci vuole tempo e una strategia vincente.

Grazie a Instagram il tuo e-commerce acquisirà visibilità e potrai velocizzare tutto il processo di vendita. Inoltre quando carichi il tuo catalogo prodotti su Facebook viene in automatico sincronizzato su Instagram.

Questo ti permette di pubblicare un post e taggare i prodotti presenti al suo interno con il catalogo Facebook. L’utente sarà così guidato dal tuo post Instagram al tuo e-commerce, portandolo alla conclusione dell’acquisto.

Inoltre più tempo passerà l’utente all’interno del tuo sito più risulterai autorevole agli occhi dei motori di ricerca che ti metteranno sempre più in alto nella classifica se otterrai dei buoni risultati.

Checkout Instagram permette di memorizzare i dati degli acquirenti in modo tale da mantenere, con il loro consenso, un contatto. Come potrebbe essere l’inserimento in una mailing list a scopo di marketing non invasivo.

Puoi inviare con frequenza mensile o settimanale le newsletter con i nuovi arrivi o nuove promozioni, le offerte e tutte le informazioni che possono aiutare l’utente all’acquisto.

La tua azienda verso il successo

La funzione di Checkout Instagram permette anche a chi non possiede un e-commerce di vendere prodotti tramite Facebook e Instagram, mantenendo comunque il pagamento sicuro.

Il consiglio più prezioso che possiamo darti è di investire in un e-commerce perché questo ti permetterà di avere sicuramente più visibilità e di conseguenza di aumentare le vendite. Questo perché gli utenti potranno acquistare da ben tre posti differenzi: Facebook, Instagram ed e-commerce.

Se non sai come strutturare un e-commerce puoi sempre rivolgerti a un esperto di digitale che penserà a costruire il tuo sito e lo integrerà al tuo catalogo social. Ormai è confermato che il digitale è il futuro ecco perché ti consigliamo di investire il prima possibile in questo settore.

Instagram Checkout: quando utilizzarlo

Come ormai avrai capito Instagram Checkout è una funzionalità implementata all’interno della piattaforma, con la possibilità di creare un piccolo e-commerce, simile a una piccola vetrina, all’interno del social network.

Ora ti starai chiedendo cosa c’è di nuovo quindi?

Se non sei nuovo alla vendita sui social saprai perfettamente che la funzione della vetrina sia su Instagram che su Facebook fino a poco tempo fa ha avuto qualche problema. Infatti per effettuare i pagamenti dovevi necessariamente uscire dalla piattaforma, ed essere rimandati al sito.

Cosa ha pensato bene di fare il caro Mark Zuckerberg, essendo nei suoi interessi che gli utenti restino sulla piattaforma per non perdere traffico, ha inserito la funzione Instagram Checkout, cosicché l’utente possa procedere all’acquisto senza uscire dalla piattaforma.

Inoltre da qualche tempo a questa parte è possibile ricevere il denaro direttamente su Instagram tramite l’acquisto dei prodotti in vetrina senza creare un sito web o un e-commerce. Queste permette a piccole imprese come per esempio gli apicoltori di vendere i loro prodotti tramite i social.

Durante la pandemia del 2020 le vendite online sono esponenzialmente aumentate, questo ha portato tantissime aziende ad affidarsi ai nuovi strumenti di vendita che sono stati messi a disposizione da colossi come Facebook e Instagram.

Il nuovo servizio che Zuckerberg ha messo a disposizione degli utenti ha riscontrato un successo che è destinato solo a crescere con il passare del tempo.

Dove inserire i link su Instagram

Se sei un utente esperto della piattaforma saprai benissimo che è possibile inserire solo e unicamente un link che si trova all’interno della biografia del profilo.

Infatti se hai provato almeno una volta ad inserire un link come fai su Facebook, Twitter o altri social. Saprai che non è possibile farlo e che non appariranno cliccabili ma come un testo normale. Risultando incomprensibile o costringendo l’utente a scrivere a mano l’URL, rischiando di stancarlo e facendogli abbandonare il nostro profilo.

Ecco perché l’introduzione di Checkout Instagram risulta essere una vera svolta per chi ha un e-commerce, visto che puoi taggare direttamente le foto al catalogo prodotti.

Inoltre al raggiungimento dei 10k potrai inserire anche lo swipe up all’interno delle stories, cioè inserire un link diretto che conduca allo shop online.

Ma se non hai ancora raggiunto la soglia dei 10k puoi pensare di utilizzare la funzionalità di Instagram Checkout per la crescita della tua attività e iniziare a guadagnare su Instagram in qualche semplice e piccola mossa.

Ricorda inoltre che puoi affidare a noi per la soluzione a tutti i tuoi problemi gestionali di crescita all’interno dei social network. Penseremo alle strategie di marketing da utilizzare e ti aiuteremo a raggiungere i traguardi prefissati.

Se necessiti di una consulenza puoi contattarci tramite la sezione contatti del nostro sito ufficiale e richiedere una consulenza gratuita contattandoci tramite i canali dedicati.

Siamo giunti al termine di questo articolo, ci auguriamo di esserti stati d’aiuto e di aver risposto alle domande che avevi sulle funzionalità che Instagram Checkout ha portato alla piattaforma.

Puoi inoltre rimanere sempre aggiornato su Instagram Checkout e tutte le funzionalità che Instagram stesso ha da offrire tramite il nostro blog e seguirci sui nostri canali social.