azione bloccata instagram

Avere un’azione bloccata su Instagram è un problema che riguarda tantissimi profili. Nel corso di questo articolo, ti spiegheremo perché succede e come fare a risolvere questa situazione.

Molti utenti, purtroppo, non leggono o non conoscono le linee guida della piattaforma. Gli account Instagram possono essere limitati a seguito di alcune azioni.

Potresti, a causa di alcuni errori, essere limitato nel mettere mi piace o nell’aggiungere altri profili. Instagram può mostrarti un messaggio di azione bloccata e far durare queste limitazioni da 24 ore in poi. In altri casi, il blocco può essere anche definitivo.

Ma come risolvere questa situazione e come fare per evitare i blocchi? Nei prossimi capitoli ti spiegheremo come evitare le azioni bloccate su Instagram e quali sono gli step da seguire in caso di blocco temporaneo.

Azione bloccata su Instagram: perché succede?

Tutte le piattaforme, compresa Instagram, hanno delle linee guida. Purtroppo, la maggior parte degli utenti non legge i regolamenti dei social network. Questo avviene per un eccesso di sicurezza da parte degli utenti, soprattutto più giovani.

Ci sono alcune azioni che sono espressamente vietate dalle regole interne. Eccone alcune:

  • usare bot di Instagram, come ormai dovresti sapere, i bot sono vietati dai social media. I bot, altro non sono che degli algoritmi programmati per compiere delle azioni al tuo posto. Queste azioni possono essere, ad esempio, mettere like, iniziare o smettere di seguire alcuni profili e lasciare commenti;
  • mettere troppi like, Instagram ha dichiarato espressamente che c’è un numero di azioni giornaliere che puoi fare sulla piattaforma. Purtroppo, nessuno è a conoscenza di questo numero. L’indicazione, comunque, è quella di comportarsi in “modo naturale”, senza eccedere nelle interazioni;
  • fare troppi follow e unfollow, allo stesso modo dei like, anche fare troppi follow, o unfollow, non è una pratica vista di buon occhio dalla piattaforma;
  • postare contenuti che non rispettano le linee guide, tra le più gravi infrazioni c’è sicuramente quella di pubblicare contenuti non consoni. Ne sono un esempio i post che inneggiano all’odio o che offendono la sensibilità degli altri utenti.

Quali sono le azioni bloccate su Instagram

Il blocco di azioni Instagram, come visto, avviene in modo esclusivo a seguito di un’infrazione del regolamento. Non c’è nessun altro motivo per il quale la piattaforma ti può impedire un utilizzo normale.

Le restrizioni dopo le infrazioni, sono quasi sempre di carattere transitorio. Infatti, a meno che non violi più volte le linee guida, le azioni bloccate su Instagram dureranno un massimo di 48 ore.

Diverso il caso, invece, di quando pubblichi contenuti “violenti” o razzisti. In casi come questi, potresti andare incontro alla definitiva cancellazione del tuo account. Ti ricordiamo che, in casi come quelli appena descritti, non potrai più accedere al tuo profilo.

Ecco quali sono le azioni bloccate su Instagram più frequenti:

  • blocco dei mi piace, in questo caso, non potrai mettere mi piace a nessun post o a nessuna storia per un determinato periodo di tempo. Il nostro consiglio è quello di non provare a forzare questo blocco se ti compare il messaggio dell’azione bloccata Instagram;
  • blocco dei follow, allo stesso modo, con il blocco dei follow ti sarà impossibile aggiungere o eliminare dei profili dalla tua lista;
  • blocco dei commenti, con questa limitazione ti sarà impossibile commentare qualsiasi tipo di contenuto.

Ti ricordiamo che questo tipo di blocco, solitamente, dura da un minimo di 24 a un massimo di 48 ore.

Cosa fare quando Instagram ti blocca le azioni

Quelle appena descritte, sono le limitazioni più frequenti su un social network come Instagram. Vogliamo chiarire un aspetto: risolvere il blocco, potrebbe essere impossibile.

Per la precisione, risolvere il blocco senza aspettare la fine della limitazione è impossibile. Molti utenti cercano di continuo modi fantasiosi per aggirare questa tipo di problema.

Ti diciamo da subito che non è possibile. A meno che non ci siano errori clamorosi da parte di Instagram, in caso di azioni bloccate non puoi fare niente se non aspettare.

In caso di errore, tuttavia, puoi provare a fare ricorso contattando subito il centro assistenza.

Ecco come togliere un’azione bloccata Instagram in caso di errore:

  • apri l’app di Instagram e accedi al tuo profilo;
  • fai tap sul menù in alto a destra;
  • seleziona “Aiuto” nella sezione “Maggiori informazioni e assistenza”;
  • fai tap su “Segnala un problema”.

Chiedere aiuto a Instagram per azione bloccata

Come segnalare azione bloccata Instagram

Segnalare azione bloccata Instagram

 

Arrivato a questo punto, dovrai descrivere, in modo preciso, le tue motivazioni e attendere un riscontro da parte del centro assistenza.

Ti diciamo sin da subito che, solitamente, il centro assistenza non riesce a processare tutte le richieste in tempi così brevi. Molto probabilmente, infatti, la penalizzazione finirà prima che il tuo ricorso venga considerato.

Per cui, dinanzi a un’azione bloccata Instagram, ti consigliamo semplicemente di aspettare. Possibilmente, durante il periodo delle limitazioni è meglio non utilizzare il tuo profilo.

Non provare a mettere like, a fare follow o unfollow o a commentare. Ti consigliamo di applicare quest’ultimo passaggio anche alle stories.

Quanto dura un blocco temporaneo

Ti starai chiedendo, a questo punto, per quanto tempo Instagram blocca le azioni.

Un blocco temporaneo su Instagram, come già accennato, dura 24 ore. Ci sono anche dei casi in cui può durare 48 ore. La durata di queste limitazioni, a ogni modo, è a discrezione di Instagram.

Differente, invece, il caso dei blocchi permanenti. Quando un utente viola, in maniera ripetuta, le linee guida, può essere bannato in modo permanente.

Questo avviene soprattutto nei casi di violazione più gravi. Ne sono un esempio le invettive razziste, l’incitamento all’odio, la diffusione di immagini non inerenti alla piattaforma o le immagini molto violente.

Come detto, in questi casi non riceverai nessun blocco temporaneo o avviso. Il tuo account, infatti, in caso di violazioni gravi delle linee guida, verrà disattivato e sarà quasi impossibile riaverlo.

Per questo motivo, ti consigliamo una lettura approfondita delle regole di Instagram. Per trovare le linee guida non devi fare altro che cercare su Google “Linee guida di Instagram”.

In questo modo, troverai le faq di Meta aggiornate. Ti consigliamo, infatti, di leggerle direttamente dai profili ufficiali della piattaforma.

Cosa non fare in caso di azioni bloccate Instagram

Dinanzi al messaggio “azione bloccata Instagram” molti utenti commettono alcuni errori. Questo accade per una scarsa conoscenza delle regole di Instagram.

Ma non preoccuparti! Se dovesse capitare anche a te, ti basterà leggere i nostri consigli.

Quando Instagram decide di bloccare una o più azioni, puoi agire in due modi diversi. Nel primo caso, se ritieni che il blocco non sia giusto, puoi contattare il servizio clienti come ti abbiamo mostrato nel capitolo precedente.

Se invece sei consapevole di aver commesso un errore, non preoccuparti. L’unica cosa che devi fare è smettere completamente di utilizzare il social network per l’intera durata del blocco.

Se, ad esempio, hai le azioni bloccate Instagram per 24 ore, ti consigliamo di non effettuare nessuna operazione sulla piattaforma. Anche se il blocco riguarda solo i like, il nostro consiglio è quello di non pubblicare, non commentare e non aggiungere altre persone, fino alla fine della limitazione.

Inoltre, sarebbe utile non utilizzare Instagram, qualora possibile, anche per un paio di giorni dopo la fine del blocco.

Quando subisci una limitazione, molto probabilmente i contenuti che pubblicherai in seguito non otterranno risultati imparanti.

Questo capita proprio a causa della penalità che hai ricevuto. In questo senso, devi dare tempo al tuo profilo di “guarire”. Soprattutto se hai dei contenuti molto importanti da pubblicare, aspettare un giorno in più, rispetto alla limitazione ottenuta, può essere molto importante.

Come togliere un’azione bloccata Instagram

Siamo giunti quasi alla conclusione di questo articolo. Togliere un’azione bloccata Instagram, se hai commesso un errore di valutazione sulla piattaforma, è praticamente impossibile.

Non esiste alcun metodo, tranne fare ricorso, che possa funzionare.

Per questo motivo, l’unico consiglio che sentiamo di darti è quello di conoscere e rispettare i regolamenti dei social network. Dall’altro canto, possiamo dirti che anche fare ricorso al centro assistenza, molto spesso si rivela del tutto inutile.

Anche capire la causa del blocco non è sempre facile.

Instagram, al momento, conta quasi 2 miliardi di utenti e non riesce a gestire al meglio tutte le richieste di assistenza.

Tuttavia, se sei interessato ad avere un’assistenza dedicata, puoi sempre decidere di verificare il tuo account tramite la funzione “Meta Verified”. Al costo di 14 Euro al mese, oltre alla spunta blu, puoi ricevere un’assistenza dedicata.

In caso di problemi con la piattaforma che non riesci a risolvere, questa potrebbe essere un’ottima soluzione.

Tuttavia, se sai di aver infranto più volte le regole, ti sconsigliamo di procedere con questa alternativa.

Speriamo che il nostro articolo ti sia stato utile e ti invitiamo a leggere anche le altre guide online che trovi nel nostro blog.

Scopri tutti i servizi dedicati ai professionisti per aumentare le visite al profilo Instagram, e non solo, dei social network sul nostro sito.